Le gambe delle donne
Gambe

Come mantenere la gambe abbronzate

In esclusiva per le lettrici di questo sito una soluzione semplice ed efficace per prolungare gli effetti della tintarella estiva e mantenere le vostre gambe abbronzate per tutto l’autunno!

Gambe abbronzateAvete sofferto tutta l’estate per riuscire ad avere l’abbronzatura perfetta, solo per la manutenzione delle gambe delle gambe avete speso un capitale in creme solari e idratanti; per proteggere la pelle raggiungendo il colorito ideale, avete investito ore a imburrarle, cuocerle, lavarle e oliarle e alla fine di agosto hanno raggiunto la perfezione: toniche, lisce, con una colorazione perfetta!

Appena tornate a casa sono cominciati i guai, subito è comparsa qualche spellatura e dopo qualche doccia il colorito ha iniziato ad essere molto meno uniforme, le macchie bianche vi fanno assomigliare più a un panda che a una pantera e il pallore che ricompare inesorabilmente vi toglie quella bella sicurezza in voi stesse che avevate nei primi giorni di settembre.

Niente paura: abbiamo la soluzione per voi! Più efficace dell’alga spirullina e più economica dei vecchi rimedi della nonna. Controindicazioni? Nessuna, praticamente una cura omeopatica!

Per prima cosa fate un bel respiro e esaminate la situazione con la giusta dose di obiettività. Fa freddo, è vero ma se non vivete sul cucuzzulo di una montagna non fa così freddo, il peggio è di là da venire. 
Dovete scoprire le gambe per ottenere l’efficacissima combinazione dei due fattori che costituisco i pilastri della nostra cura: l’energia fotonica attivata dall’impatto retinico!

Come direbbe il dr House le vostre gambe si spellano perchè sono in crisi di astinenza: le avete lasciate scoperte per tutta l’estate e poi appena la temperatura scende di due gradi le rinchiudete dentro i pantaloni! Soffrono di claustrofobia, di astinenza, l’abbronzatura dura più a lungo se permettete a qualche raggio solare di raggiungere il derma ogni tanto.
Le vostre stesse occhiate, ammirate di uomini e donne faranno il resto, capirete che le vostre gambe sono bellissime, esattamente così come sono.

Sappiamo cosa state pensando in questo momento: “le gambe mi si stanno spelando, così fanno schifo e me le devo coprire”. A parte il fatto che, come abbiamo detto, coprendole e facendole sfregare contro i pantaloni non fate altro che accelerare lo spellamento ma abbiamo pronta per voi l’arma segreta anche per quest’ultima obiezione: crema idratante e collant estivi!

Sì, proprio la crema idratante che vi ha fatto compagnia per tutta l’estate, che avete messo ogni giorno dopo la doccia al ritorno della spiaggia, quella che vi è avanzata… mettetela al mattino, prima di mettervi le calze.

A proposito di calze, avete presente quei collant velatissimi che si usano d’estate e che si possono mettere anche con i sandali? Ne abbiamo parlato più volte su questo sito, sappiate che si possono mettere anche in questo periodo anche se, tecnicamente, l’estate è già finita da un po’.

Fa freddo. E’ vero ma esattamente dove fa freddo? All’aperto passate poi così tanto tempo? Dalle mie parti hanno già acceso i riscaldamenti, in ufficio e in metropolitana fa fin troppo caldo, è così necessario coprirsi con vestiti spessi e coprenti? Le previsioni del tempo dicono che domani la temperatura salirà e se il vostro sito meteo preferito dice qualcosa di diverso fare come si fa con gli oroscopi: cambiate sito!

Articoli correlati

La fine dell’estate

admin

Collant 5 den Pierre Mantoux

admin

Le gambe al sole: l’antipasto prima del piatto forte autunnale!

admin

Scrivi un commento