Le gambe delle donne
... dal sito

Un sito tutto nuovo

Era nell’aria da parecchio tempo e infine il momento arrivato, la nuova versione del sito legambedelledonne.com è stata pubblicata oggi, domenica 23 maggio 2021.

Mi piacerebbe poter dire che la ristrutturazione del sito è stata completata ma in realtà non è così: ci sono ancora parecchie cose da sistemare e sicuramente mi sono sfuggite moltissime funzionalità del vecchio sito che… non funzionano più.

Sperando di non annoiare troppo i lettori del sito ho pensato di pubblicare un po’ di spiegazioni e un po’ di storia di questo sito, tecnica ma non troppo, perchè lgdd ha bisogno di aiuto.

legambedelledonne.com è nato nel lontano 2006 quando chi vi scrive a pensato di pubblicare un sito in cui parlare, appunto, delle gambe delle donne. C’erano molte idee, molto confuse, tanto entusiasmo e tante energie. Dopo un po’ di ricerche ho deciso di usare un CMS di cui all’epoca era piuttosto innamora, si chiamava Mambo e ora è deceduto.

Con gli anni il progetto Mambo si è sgretolato e la maggior parte degli sviluppatori sono passati a Joomla, un software che ereditava moltissime delle caratteristiche precedenti e che prometteva meraviglie per il futuro. La maggior parte di quelle promesse sono state, nel corso degli anni, mantenute e questo sito è cresciuto insieme a Joomla sfruttando molte delle sue capacità.

Nel corso degli anni si sono aggiunte nuove sezioni come le gallerie degli articoli e il forum, ci sono stati anche esperimenti che sono morti strada tacendo, come la chat, alcune funzionalità social e intanto il tempo passava.

A un certo punto alcune sezioni del sito hanno cominciato a… scricchiolare. Pezzi di software non volevano saperne di collaborare con altre e non c’era modo di aggiornare (o almeno io non ci sono riuscito). Nel forum qualcuno aveva proposto nuovi sviluppi, nuove idee ma nella maggior parte dei casi erano impossibili da realizzare perchè il software, o meglio quella particolare installazione del software, era arrivato a un punto finale e non c’era modo di smuoverla.

Il vecchio sito di lgdd

Nel frattempo nel mondo del software Open Source si stava imponendo WordPress che era un software nato inizialmente per gestire blog ma che stava chiaramente dimostrando di poter crescere e di poter gestire anche siti più complessi, con funzionalità più evolute.

A un certo punto è diventato chiaro, almeno nella mente del sottoscritto, che WordPress sarebbe stato un software migliore per il sito, solo che c’era un problema: non volevo perdere nessuna delle funzionalità esistenti, volevo riuscire a mantenere tutti i contenuti e anche tutte le sezioni del sito.

Dopo molti tentativi infruttuosi adesso credo di esserci riuscito: tutti i contenuti sono stati migrati dal vecchio al nuovo sito, ci sono gli articoli, i commenti, il forum, le gallerie e ci sono tutte le funzionalità social (per la verità ce ne sono molte di più ma torneremo in futuro su questo argomento).

Per riassumere al massimo potremmo dire che il “vecchio sito” era arrivato al massimo delle sue funzionalità ed era diventato un fossile, non più modificabile, era al suo punto di arrivo.

Il nuovo sito invece è al punto di partenza, potremo migliorarlo, espanderlo, farlo diventare più bello.

Credo di avervi annoiato abbastanza per cui arrivo al nocciolo della questione: mi serve aiuto.

lgdd wants you

E’ materialmente impossibile per me testare tutte le parti del sito. Lu e altri “volontari” mi stanno dando una mano ma abbiamo bisogno del vostro aiuto: guardate il sito, gironzolate tra le pagine e segnalateci tutto quello che non funziona, che funziona male o che potrebbe funzionare meglio.

Potete usare il modulo contatti oppure scrivere all’indirizzo legambedelledonne@gmail.com, come preferite.

Grazie.

Related posts

Kim Basinger: splendide gambe in reggicalze in 9 settimane e 1/2

admin

404

admin

Nuovo, nuovo, nuovo tutto!

admin

Scrivi un commento

Vai alla barra degli strumenti