Le gambe delle donne
Gambe

Abbey Road

I lettori diversamente giovani avranno sicuramente colto la dotta citazione che dà il nome alla posa della settimana, per tutti gli altri è necessaria una breve spiegazione…

Il nome della posa di questa settimana fa riferimento alla copertina di Abbey Road, forse il più noto disco dei Beatles, una delle fotografie più famose di tutti i tempi tanto che se vi recate all’indirizzo dello studio musicale troverete probabilmente un assembramento di turisti pronti a mettersi in posa sulle strisce pedonali.

Album Abbey Road (The Beatles)

La storia di questa copertina è piuttosto divertente, la foto ha contribuito a irrobustire la leggenda della morte di Paul McCartney, vanta miliardi di tentativi di imitazione e infinite parodie, solo per fare un paio di esempi basta cercare su un motore di ricerca per trovare i Simpson oppure Dart Vader e tre stormtrooper in questa posa. 

Non mancano esempi, per noi più interessanti, di questa posa come i due che vi proponiamo qui sotto:

Belle gambe in Abbey Road
Belle gambe in Abbey Road

Gambe in posa Abbey Road
Gambe in posa Abbey Road

La posa Abbey Road non deve essere necessariamente fatta all’aperto e nemmeno sulle strisce pedonali; come avrete notato nel presentare la posa del lunedì stiamo alternando posizioni elaborate con altre piuttosto semplici da realizzare ma che, con qualche accortezza, possono diventare interessanti e seducenti.

L’Abbey Road prevede una falcata leggermente più pronunciata rispetto a un passo normale, senza esagerare, non si tratta di imitare le ss nel passo dell’oca. Può essere realizzata all’aperto oppure in casa o in studio ma questa posa ha un problema: senza l’aggiunta di qualche elemento speciale è più insapore del cibo inglese. Ci sono parecchie possibilità per riuscire a rendere questa posa interessante, di seguito proponiamo qualche esempio:

Cameron Diaz abbey roadCameron Diaz non deve sforzarsi troppo per aggiungere un po’ di sapore alla posa: ha due gambe talmente spettacolari che nella foto qui sopra le è bastato oliarle un po’ e indossare un paio di scarpe appena appena elaborate per tirar fuori una foto di tutto rispetto (e il merito non è certo del fotografo, almeno in questo caso). Si tratta comunque della gambe di Cameron Diaz

abbey road con la gonna

In questo caso la foto è stata realizzata all’aperto, la modella è senza calze ma comunque su un paio di scarpe piuttosto alte. Belle gambe forse un po’ troppo magre ma niente di spettacolare, eppure la foto funziona. In questo caso il trucco sta nello svolazzo della minigonna che mette in mostra un po’ più di coscia e rende l’immagine più dinamica introducente un elemento in movimento, in questo caso il merito va condiviso tra modella e fotografo.

abbey road in collant neri

La versione più interessante è quella proposta qui sopra: in questo caso fotografo e modella hanno sfruttato i collant neri per creare un contrasto cromatico con lo sfondo rosso e mettere in evidenza le belle gambe della modella orientale. Si tratta di una posa realizzata in studio con una minigonna, collant neri e un paio di scarpe col tacco, niente di troppo complicato eppure funziona!

Related posts

Giadimoda

admin

La posa Sofia

admin

Il problema delle gambe lunghe

admin

Scrivi un commento

Vai alla barra degli strumenti