Problema risolto: oroblu sunny 8

  • Scritto da 
  • Sabato, 11 Agosto 2012 11:15
  • 2

Oroblu Sunny 8Ogni donna almeno una volta nella vita deve affrontare un problema particolare: siamo ad aprile/maggio/giugno, ti arriva, inaspettato o no, un invito a partecipare ad una cerimonia; la stagione è quella tipica per Cresime, Comunioni e Matrimoni, cosa da un lato pratica e relativamente economica perché il clima generalmente permette di indossare solo un abito ed al limite un coprispalle o una stola, ma dall'altro ti pone di fronte all'annoso dilemma: METTO LE CALZE?
La questione si divide in due: DEVO mettere le calze perché non è carino andare ad una cerimonia senza e DEVO mettere le calze perchè ho le gambe color muffa e durante l'inverno mi sono anche spuntati capillari malati di protagonismo che non sapevo di avere .... sì, va bene, ma ci sono 30°C!
Già sappiamo che ora di sera avremo le caviglie a cotechino e l'idea di fasciarci nel nylon non ci alletta; le più tattiche di noi pensano già che ad un certo punto del ricevimento, complice il crepuscolo e l'incremento del tasso alcolico degli astanti potranno fare una puntatina in bagno e toglierle, ma le più timide e conformiste potrebbero non sentirsela, anzi avranno in borsa l'immancabile "paio di scorta" dopo che le prime hanno ceduto al primo incontro con le sedie di vimini del ristorante.
Diamo per assodato che, ricordando "che per belle apparire dobbiamo soffrire", la decisione sia: "OK, vada per calze ...", non è finita qui: l'accoppiata calze+scarpe presenta altre insidie; siamo pronte ad impacchettarci nelle calze e consapevoli che ciò significherà anche indossare scarpe chiuse, col tacco, nuove, affusolate in punta ...e sentiamo una stretta allo stomaco ... sarà una giornata dura, MOLTO dura e quando gli uomini avranno tolto la giacca, la cravatta e arrotolato le maniche della camicia noi saremo in bagno, sedute sul WC a massaggiarci i piedi! E dov'è la parità dei sessi?!?
Vengo al dunque, ho la soluzione e voglio condividerla, rischiando magari di fare la figura dell'ingenua con tutte quelle donne che già sapevano (pazienza, corro il rischio): collant sottilissimissimi (8 denari, per intenderci), modello Sunny, colori disponibili (dal più chiaro al più scuro): Nude, Sun, Dorè e Nero, marca OroBlu e...... senza punta!
In un colpo solo risolti tutti i problemi, cosa che non capita spesso nella vita: leggere che è come non averle, tre tonalità color carne/nudo che mimetizzano e coloriscono quanto basta, coscienza a posto (le calze le abbiamo e siamo regine del Bon Ton), possibilità di indossare sandali o scarpe open toe con un'eleganza unica! Perfetto, no? In più, nonostante l'incredibile leggerezza, sono piuttosto resistenti (il fatidico paio di scorta è comunque consigliato), hanno il tassello in cotone.
La tabella taglie è affidabilissima: basta fare l'incrocio, tipo battaglia navale, fra peso ed altezza e si ha la certezza di acquistare la misura giusta (quindi niente pieghe sulla caviglia o cavallo a mezza coscia che vi costringe a rapidi e furtivi contorcimenti di aggiustamento per tutta la giornata); sono disponibili in quattro taglie : S, M, L e XL e le cuciture piatte li rendono invisibili anche sotto l'abito più aderente.
La punta del piede è aperta, come dicevo, e termina con un sottile orlo che "tiene" senza stringere; unica accortezza che raccomando è di valutare che la scarpa lo copra, in poche parole non potrete indossare scarpe che lascino il piede troppo nudo, ma se non ci basta è perché siamo davvero incontentabili!

Vota questo articolo
(2 Voti)

Altro in Gambe famose

Bettie Page

La sua frangetta, il suo modo di posare, il suo fascino innocente e malizioso hanno segnato un'epoca e cambiato per sempre il modo di intendere l'erotismo. Bettie Mae Page è nata nel 1923 ed è stata una modella ma è stata soprattutto la pin-up degli anni cinquanta. Leggi tutto
  • saro

    Mi spiace ma questa soluzione la trovo contraria all'identità/unicità dell'elemento velato stesso Grande OROBLU! Grandi gli 8 DEN ma quel "taglio" è inguardabile!
    Ciao

    inviato da saro Martedì, 04 Settembre 2012 13:44 Link al commento
  • Zolfo

    A me sinceramente, che si veda la calza, piace! E ALLA GRANDE! Van benissmo anche le scarpe aperte! In quest'ultimo caso sarebbe opportuno un collant senza cuciture... Io sono per la gamba in collant autunno-inverno-primavera-estate. ...mmm... magati niente calze in spiaggia. Quello direi di no! :)

    inviato da Zolfo Mercoledì, 05 Settembre 2012 09:14 Link al commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto