Le gambe delle donne
Gambe

Fattore 2: sottile come la caviglia

Secondo gli scienziati cechi il secondo fattore per gambe perfette è dato dall’armonia delle caviglie e della parte immediatamente sottostante il ginocchio.

le caviglie di jennifer anistonAnche in questo caso non è una questione di magrezza ma di equilibrio, di armonia. Secondo lo studio la parte immediatamente sotto il ginocchio in una gamba perfetta dovrebbe essere sottile, all’incirca come la caviglia. Sottile come la caviglia non significa necessariamente magra, come abbiamo già visto e come sarà confermato nelle prossime settimane la magrezza è un fattore sopravvalutato e gambe scheletriche potranno anche essere adatte alle passerelle della moda ma non sono belle.

Solo la genetica può influire su questo fattore? In altre parole è tutto merito (o colpa) della mamma? Sì e no. E’ vero che la natura è fondamentale ma un po’ di palestra e, meglio ancora, un po’ di jogging può contribuire a migliorare moltissimo l’armonia di questa essenziale parte delle gambe.

Ci sono poi dei trucchetti estetici che aiutano, per esempio scarpe o sandali con il laccetto oppure i cosiddetti sandali da schiava, contribuiscono moltissimo a garantire una sensazione di armonia in quella parte della gamba.

Jennifer Aniston è un esempio perfetto: l’attrice americana non è altissima, non è magrissima, eppure le sue gambe sono universalmente riconosciute come un patrimonio dell’umanità dall’Unesco, a 46 anni è bella come non mai e le sue gambe rispondono perfettamente a quei canoni di armonia qui esposti.

Related posts

La posa alfa

admin

Dick Bobnick

admin

Ted Withers

admin

Scrivi un commento

Vai alla barra degli strumenti