Le gambe delle donne
Video

Volete conoscere Ashley?

 Ashley in reggivcalzeEra da un po’ che volevo parlare di questo argomento, decisamente caldo. Vista la stagione mi sembra il momento adatto.

Forse non tutti sanno che… ci sono dei siti in cui è possibile incontrare delle ragazze in cam. Non è certo una novità e ce ne sono di tutti i tipi, io ne conosco due, tutti e due americani, fatti veramente bene questi sono ifriends e camcontacts. Non ho fatto un’indagine approfondita ma, a sensazione, il secondo mi pare tendenzialmente più economico del primo.

Per chi non lo sapesse il meccanismo è questo: per accedere al sito dovete obbligatoriamente iscrivervi e fornire una carta di credito valida. Se vi fate paranoie nel fornire i dati della carta a dei siti internet vi ricordo che siamo nel 2009, tutti e due i siti di cui sto parlando sono assolutamente affidabili (non ci guadagno nulla se mi date retta, poi fate voi).

L’iscrizione è obbligatoria anche per verificare la maggiore età di chi si iscrive dato che i contenuti di questi siti sono decisamente piccanti.

Cosa c’è su questi siti? La possibilità di incontrare delle ragazze con cui chattare che si mostrano in video. C’è un costo da pagare che può andare dai 50 centesimi di dollaro al minuto in su. Aspettate a dire che è un prezzo irragionevole e considerate che ci sono telefonate che costano anche di più.

Alcuni di questi siti offrono servizi “evoluti” come l’audio e la possibilità di inviare il video di ritorno. Non c’è niente da installare sul computer, funziona tutto tramite browser.

Potete quindi dialogare, sia in chat che a voce, con una bella ragazza che è a vostra disposizione nel creare un’atmosfera eccitante, senza che ci giriamo attorno, sono lì per questo!

Il sorriso di AshleyVeniamo al punto di questo articolo: Ashley! Ci sono tante ragazze su camcontacts, di tutte le etnie e di tutte le età. Ashley è una donna semplicemente fantastica.

E’ canadese e nelle sue vene scorre il sangue di parecchie razze e il risultato è di una sconvolgente bellezza.

Ashley è bellissima, tanto per rimanere in tema con il sito posso assicurare che ha delle gambe strepitose. Ha dei set di lingerie che fanno girare la testa; normalmente predilige autoreggenti e reggicalze ma se lo preferite e la avvisate in anticipo indosserà volentieri per voi dei collant.

Ashley in pochi minuti vi farà girare la testa; non solo con il suo corpo ma anche con le sue parole vi farà sentire dentro la sua camera, vi sedurrà, vi farà raggiungere vette altissime di eccitazione e vi lascerà completamente soddisfatti.

E’ una donna molto intelligente e capirà subito quali sono i vostri gusti, saprà usare i suoi piedi, i suoi tacchi, i suoi incredibili seni, gli occhi ammalianti e la sua voce assecondandoli in pieno e facendovi rimpiangere solo il fatto di non vivere in Canada. Dite che tutto questo non vale una quindicina di euro? Non vale quanto il biglietto di una partita di calcio o un concerto? Un paio di DVD di blockbuster?

Ashley in rosso

Se seguite questo link finirete direttamente sulla scheda di Ashley, dopo l’iscrizione potrete vedere (gratuitamente) lo sterminato archivio delle fotografie prese in sessioni passate, potrete così farvi un’idea e controllare con i vostri occhi se esagero.

Guardatela in minigonna, con un completo da ufficio, fate attenzione alle sue scarpe, alle autoreggenti e ai reggicalze, all’intimo e ai reggiseni che sceglie e se ancora non siete convinti e non le fate una visitina in cam… bè, peggio per voi!

Se invece mi date retta vi chiedo solo una cortesia: ditele che avete visto questo articolo in cui si parla di lei su questo sito. Per l’ennesima volta ripeto che io non ci guadagno una lira, è solo una piccola “scommessa” che abbiamo fatto, tutto qui! 

Articoli correlati

La genetica non è un’opinione

admin

Miss marzo 2014

admin

Si chiude la diciassettesima edizione di best-legs

admin

2 commenti

francesco 14 Settembre 2009 at 7:40

Certo che vorrei conoscerla,
Francesco 😀

Rispondi
Gionni 1 Novembre 2009 at 18:22

La vorrei vederla con indosso un bel camice bianco da infermiera mentre fa un clistere ad un maschietto

Rispondi

Scrivi un commento