Le gambe delle donne
Gambe

Lgdd trionfa al Festival del Cinema di Venezia

Sul tappeto rosso del Festival del Cinema di Venezia qualche giorno fa l’attrice e modella brasiliana Izabel Goulart ha messo in mostra le sue splendide gambe a beneficio dei fotografi e degli spettatori. Che c’entra lgdd? C’entra c’entra!

Alla 74ma edizione della Mostra internazionale d’arte Cinematografica (per gli amici il Festval) di Venezia, qualche giorno fa l’attrice e modella brasiliana Izabel Goulart ha fatto un passaggio sul tappeto rosso che non è passato inosservato. A beneficio dei (pochi) spettatori e dei (moltissimi) fotografi ha messo in mostra le sue magnifiche gambe.

Izabel è una giovane modella che è stata scoperta casualmente quando aveva solo quattordici anni, da allora ha fatto una carriera pazzesca e ha posato per alcuni tra i più prestigiosi marchi della moda oltre ad occupare le copertine di GQ ed Ezquire. 

Tra i marchi per cui ha lavorato e lavora ce ne sono alcuni che non dovrebbero passare inosservati agli attenti lettori di questo sito, oltre ad H&M infatti possiamo citare Calzedonia, Yamamay e Victoria’s Secret.

Per essere scelta da marchi di questo tipo non basta essere non bellissime, un fisico perfetto è condizione necessaria ma non sufficiente. La discriminante sono le gambe e Izabel Goulart ha un paio di gambe veramente notevoli ed è giustamente consapevole ed orgogliosa della loro bellezza, del loro fascino e del loro potere.

venezia 2017

Prima di andare al Festival ha cercato sul web una posa adatta alle sue gambe e al tappeto rosso, è finita sul nostro autorevole e prestigioso sito ed ha passato in rassegna tutte le pose che abbiamo pubblicato nei mesi scorsi per concentrarsi sulla posa del fenicottero, con cui si è ripetutamente messa in mostra. 

Izabel Goulart a Venezia senza calze

Ringraziamo Izabel per questo inedito modo di salutare i lettori di legambedelledonne.com (per gli amici lgdd) e le auguriamo buona continuazione!

Related posts

Tutte le miss del 2017

admin

Quentin Tarantino

admin

Tutti in bicicletta

admin

Scrivi un commento

Vai alla barra degli strumenti