Le gambe delle donne
Gambe

Sex Symbol del passato: Clara Bow

Gli anni venti del secolo scorso furono un’epoca molto particolare, in quegli anni il jazz conobbe il suo massimo successo, il cinema era agli esordi e le attrici diventavano famose fino ad essere considerate dei sex symbol.

In quell’epoca lontana la sensualità era molto diversa da quella di oggi, era più ingenua o meno sguaiata, a seconda dei punti di vista e a Clara Bow bastarono i capelli rossi perennemente arruffati e la bocca a forma di cuore per mandare il pubblico maschile in visibilio. Stiamo parlando di una donna che, all’apice del successo, riceva 45.000 lettere alla settima dai suoi fan. Come si vede nella foto qui sotto non erano solo le labbra e i capelli, anche le gambe erano un punto di forza per Clara.

Le gambe di clara bow

Clara Gordon Bow ebbe un’infanzia molto difficile, cresciuta in una zona malfamata di Brooklyn, vittima di abusi sessuali da parte del padre e con una madre schizofrenica, riuscì a vincere un concorso di bellezza e farsi notare dalla nascente industria del cinema.

Complessivamente recitò in 46 film muti e 11 pellicole con il sonoro, diventando una delle attrici più famose della sua epoca. Si dice che è stata lei ad ispirare il personaggio dei cartoni animati Betty Boop. Divenne un sex symbol, uno dei primi e come tutti i sex symbol di tutte le epoche aveva delle belle gambe.

Clara Bow Feet 1335606

Quando il pubblico femminile scoprì che Clara usa l’henné per colorare i suoi capelli di rosso e per dar loro quel caratteristico arruffamento le vendite del prodotto aumentarono in modo esponenziale, alla faccia delle influencer moderne.

Clara Bow cosce

Scrivi un commento

Vai alla barra degli strumenti