Le gambe delle donne
Gambe

Quentin Tarantino

Forse non tutti ci fanno caso ma il regista americano Quentin Tarantino ha una grande passione per i piedi delle donne e ne ha lasciato una traccia, più o meno grande, in tutti i suoi film. In questo articolo proviamo a prendere in considerazione alcuni esempi ma la raccolta di citazioni e riferimenti deve considerarsi di gran lunga incompleta.

Pulp Fiction 1994

pulp fiction: i piedi di Uma Thurman

Durante una delle loro surreali chiacchierate Vincent Vega (John Travolta) e Jules Winnfield (Samuel L. Jackson) discettano dottamente dei massaggi ai piedi, ovviamente si riferiscono a piedi femminili. I due non hanno la stessa opinione per quanto riguarda il grado di erotismo da associare a questa pratica. Nel film Mia Wallace è interpretata da Uma Thurman, forse l’attrice preferita di Tarantino, ed è quasi sempre a piedi nudi.  

Dal tramonto all’alba 1996

From Dusk Till Dawn: Tarantino succhia i piedi di Salma Hayek

Pur non dirigendo il film qui Tarantino si scatena: oltre ad aver scritto la sceneggiatura infatti è uno degli attori protagonisti. In una delle scene iniziali si trova in un bar e guarda quasi ipnotizzato Salma Hayek che balla sul tavolo di fronte a lui, l’attrice messicana gli piazza un piede in bocca e gli fa bere dello champagne versandolo sulla sua gamba. Una scena notevole che i critici cinematografici definiscono come fuori contesto, quasi come se fosse stata inserita solo per la gratificazione personale di Quentin. Chiamatelo scemo.

Jackie Brown 1997

Jackie Brown: i piedi di Bridget Fonda

Non uno dei migliori film del regista, qui Tarantino dirige un film che ha come protagonista una assistente di volo che come secondo lavoro di occupa di riciclaggio di denaro sporco, è una storia di tradimenti, di doppio e triplo gioco con una improbabile storia d’amore sullo sfondo. In una delle scene iniziali l’inquadratura indulge parecchio sulle gambe e sui piedi di Bridget Fonda.

Kill Bill 2003 – 2004

I piedi di Uma Thurman in Kill Bill

In questo film doppio Tarantino ha ritrovato la sua attrice preferita e si è scatenato. Ai piedi di Uma Thirman è dedicata una lunga sequenza quando Beatrix deve recuperare l’uso degli arti inferiori (fotografia qui sopra), con poche ore di fisioterapia i suoi muscoli riescono a recuperare otto anni di coma. Ma non è l’unica scena in cui i piedi sono dettagliatamente inquadrati, sempre sui piedi di Beatrix/Uma la telecamera zooma quando calpesta l’occhio di Elle Driver (Daryl Hannah) che le ha appena cavato a mani nude; i piedi di O-Ren Ishii (Lucy Liu) e di Gogo Yubari (Chiaki Kuriyama) sono inquadrati con altrettanta cura anche se sono sempre calzati.

Death Proof 2007

Death Proof: i piedi di Rosario Dawson

Per ammissione dello stesso regista, Death Proof è il peggiore dei film girati da Tarantino. Nel film le ragazze sono spesso con i piedi fuori dal finestrino della macchina, quelli della fotografia qui sopra sono i piedi Rosario Dawson.

Inglorious Basterds 2009

Inglourious Basterds

Secondo il modestissimo giudizio di chi scrive questo è il peggior film di Tarantino, tra l’altro essendo pieno di nazisti e di soldati ci sono poche donne e quindi pochi piedi, l’unica eccezione è Bridget von Hammersmark (Diane Kruger) i cui piedi sono protagonisti di una scena che è una specie di favola di Cenerentola al contrario.

C’era una volta a Hollywood 2019

Once Upon a Time in Hollywood

Prma di questo film Tarantino ha girato Django Unchained (2012) e The Hateful Eight (2015) ma per questi due film c’è poco da segnalare, almeno dal punto di vista… podofilo ma dopo questa pausa il regista si è scatenato. Con C’era una volta a Hollywood il feticismo di Quentin Tarantino è scatenato e i piedi di Margot Robbie, Margaret Qualley e Dakota Fanning sono inquadrati moltissimo, quasi più del volto.

Related posts

Calza – giarrettiera intreccio

admin

Fattore 8: l’esercizio eccessivo

admin

Jack Cole

admin

Scrivi un commento

Vai alla barra degli strumenti