Buona o pessima idea?

L'idea di per sè potrebbe anche essere buona e non è un caso che nasca in Giappone. Nel paese del sol levante infatti le donne fanno un mostruoso uso di collant, è spesso considerato sconveniente andare al lavoro con la gonna ma senza calze. Inoltre nella maggior parte dei luoghi al chiuso c'è l'aria condizionata (mezzi pubblici compresi) per cui ci sono solo poche settimane all'anno in cui è veramente difficile indossare le calze.

Con un mostruoso consumo di collant i produttori sono sempre alla ricerca di nuove idee e questa è una di quelle che potrebbe rivelarsi ottima oppure... una cagata pazzesca di fantozziana memoria.

L'idea è di applicare a dei collant con le dita delle decorazioni in corrispondenza delle unghie, in questo modo le donne potrebbero fare a meno di lunghe sessioni di pedicure ed evitare di perdere tempo a mettersi lo smalto, almeno in questo periodo di tempo incerto in cui cominciano a spuntare i primi sandali ma non siamo ancora decisamente in estate. 

Una soluzione proposta da Belle Maison ma che lascia piuttosto perplessi. Azzeccare la forma, le dimensioni e la posizione giusta per l'unghia non sembra un'operazione banale inoltre un collant del genere ha senso solo veramente invisibile. Le perplessità sono molte ma ci sono forti dubbi che un prodotto del genere possa avere successo dalle nostre parti.

Collant con le unghie

Collant con le dita e con le unghie

Vota questo articolo
(0 Voti)

Altro in Gambe

The pose

Per tutti i siti di lingua inglese questa è semplicemente "the pose", la posa, per questo era doveroso citarla nella nostra rassegna di pose del lunedì, eppure è difficile trattenere qualche perplessità Leggi tutto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto