Le gambe delle donne
... dal sito

Le gambe delle donne su Facebook

Forse non tutti sanno che… questo sito ha anche la sua pagina facebook, aperta per i motivi più sbagliati ma che adesso ha superato abbondantemente i 10.000 “mi piace”. Cosa ce ne facciamo? Si accettano idee e suggerimenti.

paginafacebook

Tempo fa abbiamo deciso di accogliere il suggerimento di un fan del sito e aprire una pagina facebook. Lo abbiamo fatto per i motivi più sbagliati, ovvero “perchè ce l’hanno tutti” con un pizzico di “perchè no?” e una goccia di esibizionismo, per provare a vedere se riuscivamo anche noi ad avere tanti fan.

Non è stato difficile arrivare a un buon numero: in fondo basta postare barzellette, aforismi o foto di belle donne e qualche click lo si ottiene. Peccato che, come qualcuno molto saggio ha sottolineato sul forum, tutti quei fan non sembrano portare a niente.

Lo scopo recondito era portare sul sito qualche discussione in più, qualche nuovo utente (e soprattutto qualche nuova utentessa) e in effetti qualcosa si è mosso: in occasione del concorso un pochino siamo riusciti a far conoscere il sito ma poi il deserto.

Gestire la pagina non è la cosa più difficile del mondo, non si tratta certo di far funzionare una centrale nucleare, ma un po’ di tempo lo porta via e quindi vi chiedo: cosa ce ne facciamo?

Sul tavolo della discussione posso mettere qualche dato, per esempio abbiamo scoperto che alle donne sembrano dare fastidio le foto troppo sexy mentre apprezzano (ne discutono, commentano) quelle di celebrità o di altre donne. Sorprendente il fatto che le donne sono particolarmente cattive nel commentare le foto di altre donne ma andiamo avanti.

Le donne sembrano tollerare se non addirittura apprezzare le foto di cataloghi, pubblicità o comunque qualcosa riconducibile alla moda ma restano in nettissima minoranza, sono il 17%.

Più sexy sono le foto più aumenta il numero di fan, e questo era facilmente immaginabile, ma si tratta nella maggior parte dei casi di profili farlocchi, assatanati onanisti italiani e stranieri. Questi profili sono piuttosto inutili perchè, al riparo di un certo anonimato, gli utenti che si nascondo dietro falsi profili rompono le scatole a basta, nessun contributo interessante viene da loro, al massimo qualche grugnito.

A proposito di internazionalità: curioso il fatto che la maggior parte dei fan sono italiani (più di 9000 in questo momento) ma subito dopo ci sono i turchi (????) che sono quasi mille, gli americani ei francesi. I cugini d’oltralpe amanti delle belle gambe sono 367 e sono abbastanza convinto che siano così numerosi perchè collant si scrive allo stesso modo in italiano e in francese e quindi arrivano sulla pagina cercando foto di donne che indossano questo meraviglioso capo d’abbigliamento.

Raccogliendo uno dei suggerimenti postati sul forum sto chiedendo il permesso alle utentesse esibizioniste di postare le foto anche sul sito e non solo sul facebook, le foto di miss agosto 2013 sono arrivate in questo modo ma è comunque un caso su 100!

Ripeto la domanda: che ne facciamo di quella pagina? La abbandoniamo? Idee? Consigli? Proposte?

Articoli correlati

100 foto di gambe nude

admin

10.000 amici, 10.000 grazie!

admin

Perchè iscriversi al sito legambedelledonne.com?

admin

3 commenti

saro 29 Agosto 2013 at 15:27

ABBANDONIAMOLO. CIAO

Rispondi
Zolfo 2 Settembre 2013 at 9:01

Secondo me è carino. Io lo guardo spesso e trovo delle foto davvero belle. é un po’ più sbrigativo del sito. Se ti occupa troppo tempo lascia perdere, però ricordo che alcuni sono arrivati qui proprio tramite FB. Una finesta in più non fa mai male… Se hai bisogno di una mano sai che nel limite del possibile io ci sono.
Ciao

Rispondi
Admin 2 Settembre 2013 at 15:52

Zolfo anche a me perplime molto l’idea di abbandonare la pagina. Almeno in occasione del concorso a qualcosa è servita però un po’ di tempo lo richiede.
occorre pulire i commenti offensivi, rispondere ai rompiballe e ogni tanto postare qualcosa che altrimenti… si affloscia.
Come al solito colgo al balzo la tua disponibilità, ne approfitterò. Stay tuned 😀

Rispondi

Scrivi un commento