Le gambe delle donne
Gambe famose

Edwige Fenech

Protagonista della cosiddetta commedia sexy all’italiana degli anni ’70 la Fenech era una delle incarnazioni del sogno erotico degli italiani.

Come a volte accade ciò che un tempo era snobbato e considerato spazzatura è stato poi rivalutato, negli anni ’70 i film con la Fenech, Alvaro Vitali e Gianfranco d’Angelo (giusto per fare i primi tre nomi che mi vengono in mente) erano considerati cinema spazzatura. Oggi quel tipo di trash è rivalutato dai critici, considerato piacevolmente kitch.

A mio modesto parere quel genere era e resta spazzatura, molti tra quelli che erano adolescenti negli anni ’70 e che sono diventati ambidestri guardando le cosce e le docce della Fenech adesso sono diventati critici di mestiere e, per avere la scusa di riguardare certi film e rivivere certe sensazioni giovanili, sentono la necessità di nobilitare tutta una serie di pellicole.

Non credo sia necessario, se uno ha voglia di rivedersi “Giovannona coscialunga” o “la poliziotta” non serve la scusa del trash da rivalutare che mi sembra tanto uno snobismo all’incontrario. Se ti piacciono certi film sei libero di guardarli, senza dover dare giustificazione a nessuno.

Non si può fare di tutta un’erba un fascio e bisogna ammettere che sotto l’etichetta “trash” sono finiti anche alcuni film che non erano poi così male ma questo è un altro discorso che ci porterà lontano… nei prossimi mesi 🙂

Una delle caratteristiche di quei film era il “vedo non vedo”. In realtà di nudi integrali ce n’erano pochini e nella maggior parte delle sue innumerevoli docce la Fenech e le altre bonazza dell’epoca mettevano in mostre cosce, un po’ di chiappe e tette.

Come spesso accade veniva fatto un sapiente uso di lingerie con reggicalze e calze nere usate come simbolo stesso dell’erotismo.

Voi che ne pensate? Conoscete i film della Fenech? Vi piacciono? Li avete visti? Li guardate ancora?

Giovannona Coscialunga 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Aubrey Plaza

admin

Jena Malone horror party

admin

Kim Basinger e Golden Lady

admin

1 commento

Zolfo 5 Settembre 2013 at 8:40

Siceramente se vedo un film del genere in TV cambio volentieri canale. Una volta lo guardavo esclusivamente per vedermi qualche tetta e qualche calza e basta.
Edwige rimane sempre una donna affascinante, su questo non si discute.

Rispondi

Scrivi un commento