Il problema delle gambe lunghe

  • Scritto da 
  • Domenica, 06 Agosto 2006 20:09
  • 1

Gambe lungheChiacchieravo con un'amica qualche giorno fa, in vena di confidenze mi raccontava di sentirsi brutta, soprattutto per il suo corpo, le tette troppo piccole le gambe troppo lunghe ....

Dico, stiamo scherzando? Non esistono al mondo gambe femminili troppo lunghe, sono una contraddizioni in termini, non possono esistere.
Ma a parte questo, spunta fuori il solito eterno argomento che le donne usano masochisticamente contro se stesse: perchè continuano a guardare i difetti e non riescono mai ad apprezzare i pregi? Ho conosciuto ragazze con un soriso bellissimo che si coprono la bocca con una mano, si vergognano perchè hanno i denti irregolari e alcune stanno risparmiando per farsi dare una sistemata ai denti, in modo da somigliare definitivamente a una barbie, coi denti e il sorriso di plastica.
Non è possibile. Siamo vittime della pubblicità a questo punto? A forza di leggere riviste con le solite bellezze anonime e stereotipate perfino le donne si sono convinte che agli uomini piacciono tipe così?
Per carità su una rivista patinata si guarda con piacere una gran bellezza, in un film porno si apprezzano le donne particolarmente belle, in televisione letterine e veline devono essere tutte carine e perfettine ma nella vita vera le cose stanno veramente così? Ma ve lo immaginate che palle deve essere svegliarsi la mattina con una velina a fianco, che passa ore in bagno parla soltanto dei grammi di cellulite rimasta, vi tradisce col personal trainer non per il gusto di farlo ma perchè crede di poter strappare qualche consiglio ed essere ancora più di plastica?
A me continuano a piacere le donne vere, quelle che la mattina devono correre per prepararsi e in 5 minuti sono riuscire a farsi la doccia, truccarsi e vestirsi e sono carine. Mi piacciono i sorrisi che hanno una personalità, magari con qualche difetto, non mi piacciono le cose di plastica. O meglio, ripeto, posso arrivare ad apprezzarle su una rivista o in un film porno ma nella vita vera le cose stanno diversamente.
Guadagnano esageramente quindi il minimo che si possa pretendere da veline e affini è che siano esteticamente perfette. I canoni moderni di bellezza prevedono donne di plastica? E allora applichiamo questi criteri ma nella realtà voglio essere libero di scegliere. Voglio poter dare una sbirciata alle gambe della collega ogni tanto, voglio che si decida a mettere la gonna più spesso, che metta delle calze quando il caldo non è mostruso (a proposito, ricordo che in ufficio c'è l'aria condizionata ...) e non ci trovo niente di male in tutto questo.
L'amica che dice di avere le gambe troppo lunghe in realtà vede solo le tette e se le vede troppo piccole. Un consiglio: se leggi questo messaggio, cara amica, mettiti una minigonna, un collant e metti delle scarpe col tacco, niente di più. Prova a guardarti in uno specchio e dai un giudizio onesto di quello che vedi dalla gonna in giù.
Già che ci sei convinciti che non hai le tette troppo piccole, altrimenti è arrivato il momento di cambiare specchio.

Vota questo articolo
(4 Voti)

Altro in Calze e collant

Collant al mare

la scusa più ridicola che mi son sentito dire è "fa troppo caldo per mettere i collant". Poteva avere un senso una stupidata del genere 10 anni fa ma ormai l'aria condizionata è praticamente ovunque quindi non diciamo fesserie.In fondo si tratta solo di mettere una gonna corta, un paio… Leggi tutto
Altro in questa categoria: « Le gambe di Elisa Le donne non capiscono »
  • edgardo tavazza

    Ci sono un sacco di uomini che adorano seni piccolini e gambe robuste come si vedevano negli anni '50 e '60. Basta con gli stereotipi. Amiamoci per come siamo.

    inviato da edgardo tavazza Lunedì, 08 Ottobre 2012 22:51 Link al commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto