George Quintana

Perhè parlare di George Quintana nel mese di agosto, quando i lettori del sito scarseggiano e molto probabilmente nessuno si soffermerà a leggere questo articolo con la dovuta attenzione? C'è un motivo preciso, sul sito abbiamo sempre cercato di tenerci alla larga da argomenti border line, la nostra linea editoriale è piuttosto chiara: su questo sito si parla delle gambe delle donne. Donne. Senza eccezioni. 

George quintana è un artista notevole ma parlare di lui rischia di risvegliare polemica che non ci interessano quindi, in perfetto stile italiano, ne parliamo quando con molta probabilità non ci saranno troll a leggere l'articolo. Capirete perchè se avrete la pazienza di leggere la biografia qui sotto.

Il vero nome dell'artista americano è Geaorge L. Quaintance, nato il 3 giugno 1902 nel distretto di Marksville della Contea di Pagina in Virginia. Suo padre era George H. Quaintance, contadino e commerciante di cibi essicati. Sua madre era Ella Belle Quaintance. Aveva anche una sorella maggiore, Nannie. La famiglia viveva in Alma Road.

Ha frequentato Stanley liceo fino al giugno del 1920, dove è stato popolarmente acclamato per il suo talento artistico nelle recite scolastiche e nell'annuario della scuola. Dopo la laurea si trasferisce a New York City, dove frequenta i corsi serali presso la Art Students League.

Durante gli anni di studio a New York ha anche studiato danza e ha iniziato una carriera teatrale come ballerino professionista. Ha sposato una ballerina, Miriam Chester, nel mese di agosto 1929, ma rapporto si è concluso con un divorzio prima del loro primo anniversario.

I suoi primi incarichi d'arte furono lavoro pubblicitario anonimo, ma nel 1934 aveva cominciato a vendere le illustrazioni di copertina come freelance per una varietà di riviste pulp "piccanti", come la francese Gay Life, Ginger, Film Humor, Movie Merry Go-Round, Snappy Detective Misteries, Snappy Stories, Stolen Sweets e Tempting Tales. Questi lavori venivano venduti nelle sale burlesque sottobanco nelle edicole. Queste illustrazioni, che sono stati chiaramente influenzati da Enoch Bolles, erano spesso firmati "Geo. Quintana".

Nel 1938 ha incontrato Victor Garcia, che divenne il suo compagno di vita e il suo modello di maggior valore.

Nel 1944 è stato nominato direttore artistico dell'Istituto di Cultura Bonomo a 1841 Broadway, che ha promosso il regime di self training di Joe Bonomo, un body builder famoso e carismatico che è apparso in diversi film.

Nel 1948 si trasferisce a Los Angeles, California, dove ha scritto, illustrato e fatto fotografia per una linea di riviste di body building, che comprendeva Body Beautiful, Physique Pictorial, e il Your Physique.

Nel 1952 si trasferisce a Rancho Siesta a Phoenix, in Arizona, dove si è concentrato sulla creazione della sua serie più compiuta di dipinti di fantasia omoerotici, che sono stati successivamente riconosciuti come storicamente influenti.

Secondo l'artista, "Dipingo il mondo che vedo, usando le ombre e le sovra-impressioni  delle mie emozioni, le mie convinzioni, la mia cultura".

George Quaintance è morto di un attacco di cuore a cinquantacinque anni di età l'8 novembre del 1957.

Ovviamente in questo articolo e nella galleria dedicata all'artista troverete soltanto illustrazioni di donne. 

Tipica Pin-Up di george quintana

Vota questo articolo
(0 Voti)

Altro in Moda

I collant da sirena

Un'idea interessante nata dal talentuoso designer Daniel Struzyna che per i marchio tedesco Tinkercast ha creato una serie di collant con le scaglie, tanto per restare sul tema della sirenetta. Leggi tutto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto