Sharon Stone

A volte capita di pensare alle celebrità come se non fossero esseri umani ma figure ideali, cristallizzate in un preciso momento. Sharon Stone ad esempio ha guadagnato la sua popolarità ai tempi di Basic Istinct e del suo famoso accavallamento, forse il più celebre di tutti i tempi. E' facile pensare a lei come a una bella donna, ricca, che fa una bella e comoda vita in qualche collina di Hollywood, rompendo la noia interpretando un ruolo minore in qualche serie o partecipando a qualche show televisivo.

Le cose non stanno esattamente così... o meglio, c'è sicuramente qualcosa di vero ma Sharon è una donna vera e un servizio apparso su Harper's Bazaar ci fa scoprire almeno due cose di lei che non tutti conoscono.

La prima è che a 57 è ancora bellissima. Nel servizio fotografico ha posato completamente nuda ed è uno spettacolo. In particolare le magnifiche gambe sono quelle che hanno catturato la nostra attenzione.

Nella lunga intervista che compare nel servizio la Stone ci racconta anche qualcosa di lei, qualcosa di molto personale. Parla del suo aneurisma, un incidente gravissimo che l'ha quasi uccisa nel 2001 e di tutte le catastrofiche conseguenze successive, il divorzio, la perdita del figlio, gli enormi problemi di salute ovviamente,la fine della carriera.

Impressionante la forza di volontà che ha dimostrato nel non darsi per vinta, tirarsi su e ricominciare, per se stessa e per la sua famiglia e quindi successivamente riguadagnare l'attenzione dei media. Complimenti a Sharon Stone, bella donna, belle gambe, un cervello notevole e una donna vera, fortissima!

 

Vota questo articolo
(1 Vota)

Altro in Video

I collant senza orgasmo...

Una signora di New York ha fatto causa a Kushy Foot per pubblicità ingannevole. Il motivo? I collant che ha comprato non le hanno dato un orgasmo, come apparentemente promesso dalla pubblicità (che potete vedere in fondo al post). Leggi tutto
  • carolina

    Cazzo, che donna! Il mio mito, potessi essere così io quando avrò la sua età.....

    inviato da carolina Martedì, 02 Febbraio 2016 22:59 Link al commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto