Harry Ekman

Harry Ekman è un autore che si può considerare "nella scia" di alti grandi del periodo, in particolare di Gil Elvgren di cui abbiamo già detto in queste stesse pagine.  

Nato a Chicago nel 1923, si è diplomato all'accademia dell'arte della stessa città, ha lavorato soprattutto nel campo della pubblicità. Tra la sua produzione ci sono paesaggi e ritratti ma è universalmente noto soprattutto per il suo contributo alla creazione del mito delle pin-up.

harry ekman 03

Le ragazze che dipinge sono sempre fresche e sorridenti, nei classici atteggiamenti delle pin-up. Nella maggior parte dei casi si ritrovano quasi involontariamente in posa e chissà perchè indossano quasi sempre delle calze di nylon e mettono in mostra - più o meno volontariamente - le gambe.

harry ekman 07

Le situazioni che sceglie di ritrarre non brillano certo per originalità, Ekman preferisce puntare su pose classiche: la ragazza in bici che potete vedere qui sopra, le pose con l'immancabile cagnolino di cui trovate alcuni esempi nella galleria dedicata all'artista, esposizioni delle gambe più o meno volute.

harry ekman 02

Inutile negarlo: le ragazze ritratte sono quasi sempre un po' ochette, oggi questa scelta potrebbe anche scandalizzare e come minimo essere considerata fuori tempo massimo, non va dimenticato però che negli cinquanta il mondo era diverso e che da allora sono stati fatti innumerevoli passi per l'emancipazione delle donne. In altre parole in quel periodo le donne per essere belle, affascinanti e desiderabili non potevano permettersi il lusso di essere anche forti e indipendenti. 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Altro in Moda

Il ritorno dei collant a rete?

Abbiamo già detto che questa primavera dovrebbe vedere il ritorno delle calze, adesso qualcuno si spinge a dire che saranno soprattutto collant e collant a rete, sarà vero? Leggi tutto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto