Bill Ward

Bill Ward è nato nel 1919, la sua produzione artistica raggiunse il picco negli anni quaranta e cinquanta, il periodo d'oro della pin-up art. Nel corso della sua lunghissima carriera ha prodotto qualcosa come 10.000 tavole e illustrazioni eppure non è certo tra i nomi più conosciuti, perchè?

Forse fu solo una questione di sfortuna, probabilmente non riuscì a farsi pubblicare da qualche editore in grado di fargli fare il salto di qualità, qualcuno in grado di proporre le sue pin-up al grande pubblico, bisogna comunque ammettere che il suo stile era abbastanza diverso da quello dei suoi contemporanei che invece raccoglievano ampi consensi e guadagnavano ampia popolarità.

Diciamo che il suo stile era vicino a quello dei fumetti, molte delle sue tavole sono state pubblicate in forma di vignetta, accompagnata da una didascalia. Alcune erano stampate con battute divertenti ma le sue pin-up, pur non essendo completamente realistiche, erano comunque belle.

Forse mancava la componente erotica nei suoi disegni? Le pin-up di Bill Ward avevano il vitino di vespa, erano svampite quando non completamente sceme, quasi sempre indossavano le calze di nylon e i guanti (questi erano una mania dell'autore), erano spesso al telefono... insomma in teoria avevano molte delle caratteristiche necessarie per avere successo eppure non fu così. A 20 anni dalla sua scomparsa l'autore è ancora relativamente poco conosciuto anche se le sue tavole stanno recentemente vivendo un periodo di ri-scoperta e relativa popolarità.

Pubblichiamo qui sotto una delle pin-up di Bill Ward e rimandiamo alla galleria tutti i lettori che vorranno approfondire e conoscere altre pin-up dell'artista.

Una pin-up di BIll Ward

Vota questo articolo
(0 Voti)

Altro in Video

L'atmosfera delle calze di nylon

Un video molto semplice, luci soffuse e una bella con belle gambe, quello che cambia completamente l'atmosfera sono i tacchi a spillo e le calze di nylon, naturalmente. Leggi tutto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto