Miss Settembre 2018

  • Scritto da 
  • Martedì, 11 Settembre 2018 01:06
  • 1

Dopo tante donne straniere finalmente torna sul podio del nostro sito una miss italiana: Miss Settembre 2018 infatti è una grande rappresentante del "made in Italy" anche se vive all'estero ormai da molto tempo.

miss settembre 2018 48

Venus - questo il nickname che ha scelto - è sicuramente consapevole dell'effetto che le sue gambe possono avere, non sembra avere una particolare predilezione per calze e collant eppure, tra le moltissime foto che ci ha inviato,  ce ne sono alcune in cui il nylon contribuisce ad aumentare la sensualità, come la foto qui sopra in cui le sue gambe sono velate da un paio di collant neri.

miss settembre 2018 54

Alla nostra miss piace mettersi in mostra, giustamente, la foto qui sopra la ritrae in una posa in cui le gambe sono le protagoniste assolute. Lunghe, ben tornite, stese sul divano e protese verso l'alto saranno sicuramente apprezzate dai lettori del sito.

miss settembre 2018 14

Tra le foco che ci ha inviato catturano l'attenzione soprattutto quelle che la ritraggono in pose semplici, in molti casi gli scatti sembrano presi "al volo", eppure basta guardare l'abbigliamento e le scarpe per accorgersi che la nostra miss è consapevole dell'importanza delle gambe e del fascino che possono esercitare. La foto qui sopra la ritrae in un luogo pubblico, forse a una cena, sicuramente non in un ambiente privato. Lo scatto sembra casuale eppure, quella mano, appoggiata con leggerezza sulla coscia, sembra evidenziare il punto della massima seduzione, quasi volesse presentare le sue gambe a chi le vede per la prima volta.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Altro in Tacchi

I tacchi di Parigi

Alla settimana della moda di Parigi se ne sono visti di tutti i tipi: a spillo, a zeppa, comodissimi, allucinanti, esagerati, tranquilli. Tacchi in tutte le salse ma si tratta comunque di ottime notizie perchè un bel paio di scarpe possono fare moltissimo. Leggi tutto
Altro in questa categoria: « Miss luglio 2018 Verona van de Leur »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto